venerdì 9 maggio 2014

Il commercio equo muove le persone e le rende più solidali


Acquistare in bottega, favorendo così uno scambio più giusto tra produttori e consumatori, e scegliere stili di vita sostenibili per l'ambiente e per l'essere umano sono azioni importanti e anzi fondamentali.

Ma volete mettere il contatto umano di un abbraccio?
Consolatorio, rilassante e rinvigorente a un tempo: riempie di affetto e scaccia ansie e nervosismi.

I volontari del commercio equo lo sanno molto bene.
E quelli di Equamente a Cesena hanno deciso di trasmettere questa consapevolezza a tutti.
Sabato 10 maggio, dalle 4 del pomeriggio, vorremmo che chiunque passi in bottega accettasse il regalo di un abbraccio.
Se ne gioverebbe assai.



Related Posts